Cioccolato dal 1866

Gli inizi

La storia della fabbrica di cioccolato Viganotti inizia a Genova nella seconda metà del XIX secolo. Il capostipite, Domenico, era un noto cioccolatiere già nel 1866. Tra i suoi figli, fu uno in particolare ad appassionarsi all’attività di famiglia: Romeo.

Innovazione e tradizione

Romeo Viganotti

Romeo Viganotti fu capace di unire le sue idee innovative al rispetto della tradizione e delle antiche ricette. Nel 1901, come testimoniano i documenti ufficiali, Romeo decise di “intestarsi” l’omonima fabbrica di famiglia, così come la conosciamo oggi.

La bottega centenaria

Roberto Pastorino

Alla morte di Romeo nel 1959, la Ditta Viganotti venne ereditata prima dalla figlia Letizia, poi da suo zio Pietro Pastorino. A metà degli Anni ’60 il figlio di Pietro, Roberto, divenne il titolare e, insieme alla sorella Maria, continuarono l'attività.

La storia continua

La Famiglia Boccardo

Alla fine degli Anni ‘90, i Pastorino conobbero Alessandro Boccardo, pasticcere con una grande passione: il cioccolato. Guadagnandosi sul campo la stima e la fiducia dei Pastorino, nel 1999 Alessandro divenne il nuovo titolare della Ditta Viganotti.